Febbre Gialla – Carlo Lucarelli

Febbre Gialla: il poliziotto Vittorio ricorda tanto l’Ispettore Coliandro

Febbre Gialla è un romanzo breve di Carlo Lucarelli del 1997 che vede come protagonista Vittorio, un giovane poliziotto al suo primo giorno di lavoro. Proprio mentre esce con l’auto, si scontra con un bambino cinese, Ho, che sta scappando a bordo di una Lambretta. Vittorio, confuso dalla febbre ed emozionato per il suo primo giorno di lavoro, incomincia a indagare con i pochi elementi che ha per scoprire chi sia il bimbo cinese in fuga, da chi e da che cosa fugga. L’indagine lo porterà a scontrarsi con la Triade e a conoscere Sui, poliziotta cinese in incognito che indaga su alcuni traffici di bambini a Bologna. La presenza di Angelica, la sorella di Vittorio, sarà fondamentale per la risoluzione del caso, lei infatti, con le sue intuizioni e il suo “sesto senso da bambina” sarà in grado di predire le mosse di Ho e aiutare Vittorio e Sui a rintracciarlo.

Il personaggio di Vittorio, giovane e un po’ impacciato ricorda molto il ben noto personaggio dell’Ispettore Coliandro, nato sempre dalla penna di Carlo Lucarelli e reso famoso dall’omonima serie tv. Anche i personaggi di Angelica e di Sui ricordano molto i due personaggi apparsi nella prima serie de L’Ispettore Coliandro.

febbre gialla

Incuriosito da queste coincidenze, ho verificato e ho potuto constatare che Febbre Gialla è servito allo stesso Carlo Lucarelli come base per la sceneggiatura di Vendetta cinese, seconda puntata della prima stagione della serie L’Ispettore Coliandro.

Per concludere, consiglio vivamente questo romanzo a tutti gli appassionati di gialli, soprattutto del genere del giallo umoristico.

L’ispettore Coliandro: il personaggio

L’ispettore Coliandro non è stato creato da Lucarelli per la serie tv ma lo scrittore per caratterizzare il suo personaggio si è ispirato alle sue stesse opere. L’ispettore Coliandro compare già nel 1991 nel racconto Nikitanel romanzo del 1993 Falange Armata, nel romanzo del 1994 Il giorno del lupo e nella raccolta di fumetti di Onofrio Catacchio Coliandro del 1994. Inoltre, Lucarelli ha preso ispirazione dal personaggio di Vittorio nel suo romanzo del 1997 Febbre gialla per la sceneggiatura dell’episodio Vendetta cinese.

L’ispettore Coliandro. Il braccio maldestro della legge.

Precedente La battaglia navale - Marco Malvaldi Successivo Il richiamo del cuculo - Robert Galbraith