Il freddo modifica la traiettoria dei pesci – Pierre Szalowski

Il freddo modifica la traiettoria dei pesci è il primo romanzo di Pierre Szalowski; in Italia è edito da Rizzoli nel 2011. Pierre Szalowski vive a Montreal e ha lavorato come fotoreporter, giornalista e art director.

Il freddo modifica la traiettoria dei pesci è una commedia romantica leggera, divertente e del tutto insolita. Una lettura piacevole che vi farà trascorrere momenti simpaticissimi in compagnia di personaggi stravaganti come Boris, lo scienziato russo che studia le traiettorie dei pesci, o Julie, ballerina di night sempre a caccia di nuovi amanti.

il-freddo-modifica-la-traiettoria-dei-pesci

Il freddo modifica la traiettoria dei pesci: a volte, anche il gelo scalda

La notte di Natale del 1997, a Montreal, Alex è a casa sua, con i suoi genitori a scartare felice i regali. All’improvviso riceve la notizia inaspettata: mamma e papà si separano, “però continueranno ad amarti come sempre, anzi di più”.

Per Alex la notizia è una stilettata, un pugno nello stomaco: scoppia a piangere e si rintana in camera sua. Decide di chiedere aiuto a Dio, prega che mamma e papà tornino insieme, che succeda un miracolo. Alex non si aspetta di essere ascoltato così velocemente: Montreal è colpita da cinque giorni di freddo glaciale.

Il freddo obbliga tutto e tutti a fermarsi: scuole e uffici chiusi, la corrente che va a singhiozzi e le persone sono obbligate a restare in casa: sono obbligate a guardarsi e ascoltarsi.

Sono anche obbligate ad aiutarsi: si impara così ad ascoltare i propri vicini, i propri famigliari, le persone che si amano e anche quelle che si odiano.

Voi lo sapevate che se la temperatura dell’acqua viene mantenuta costante i pesciolini seguono sempre la stessa traiettoria? E poi lo sapevate che se invece l’acqua diventa più fredda gli stessi pesciolini iniziano a nuotare vicini?

pierre-szalowski

Non voglio svelarvi di più su un romanzo che io ho trovato molto piacevole e divertente da leggere, con personaggi sui generis e molto ben costruiti.

 

Precedente Sol levante e pioggia battente - Marco Malvaldi Successivo Treno 8017 - Alessandro Perissinotto

Un commento su “Il freddo modifica la traiettoria dei pesci – Pierre Szalowski

I commenti sono chiusi.