Io sono il Libanese – Giancarlo De Cataldo

Io sono il Libanese è un romanzo del magistrato e scrittore Giancarlo De Cataldo, edito da Einaudi nel 2012.

Io sono il Libanese

Io sono il Libanese è una sorta di prequel del romanzo di De Cataldo Romanzo Criminale del 2002 e da cui è stato tratto un film e una serie tv.

Nel romanzo Io sono il Libanese ambientato nei primi anni Settanta a Roma, De Cataldo ci narra degli anni di gioventù di uno dei protagonisti del suo libro più famoso, Romanzo Criminale, che ripercorre le gesta della Banda della Magliana.

Il Libanese è in carcere e si trova coinvolto in una rissa che non lo riguarda per niente, ma salva la vita a Ciro, il nipote di un potente boss camorrista detto Pasquale ‘O Miracolo.

Il Libanese ha 25 anni e un nome ancora poco conosciuto ma dentro di lui, sa esattamente chi è e cosa vuole diventare: il prossimo re di Roma.

Pierfrancesco Favino nei panni del Libanese nel film “Romanzo Criminale”

Ma per diventare il Re di Roma bisogna prima eliminare la concorrenza e il modo migliore di farlo, riflette Libano, è allearsi con la camorra. E in questo l’amicizia con Pasquale ‘O Miracolo potrebbe rivelarsi davvero molto utile, ma c’è un problema: bisogna avere soldi, molti soldi. E il Libanese è al verde.

Gli amici di sempre e Giada

Appena esce di galera, il Libanese si ritrova con gli amici di sempre: Bufalo, Scrocchiazeppi e il Dandi. Vanno a una festa e lì Libano conoscerà Giada, una studentessa di sinistra ricca, molto ricca.

Il Libanese ne rimane affascinato ma per uno che vuole diventare il prossimo Re di Roma, peraltro partendo da zero, non c’è spazio per i sentimenti.

Il problema adesso è trovare trecento milioni di lire ed entrare in affari con Pasquale ‘O Miracolo… e al Libanese servirebbe proprio un miracolo per trovare tutti quei soldi.

Ce la farà?

Precedente La condanna del sangue. La primavera del commissario Ricciardi - Maurizio De Giovanni Successivo Predestinati: leggi GRATIS il primo capitolo

Lascia un commento

*