La battaglia navale – Marco Malvaldi

La battaglia navale è il sesto romanzo della serie dei delitti del BarLume

Dopo La briscola in cinque (2007), Il gioco delle tre carte (2008), Il re dei giochi (2010), La carta più alta (2012) e Il telefono senza fili (2014), Marco Malvaldi con La battaglia navale ci riporta a Pineta in compagnia di Massimo, Tiziana, Tavolone, Aldo, di Ampelio, del Remediotti e del Del Tacca ma non al BarLume, ma al Bocacito, il ristorante di Massimo e Aldo in cui lavorano Tiziana (storica banconista del BarLume), Tavolone e Natasha.

la battaglia navale - barlume_main

 

Un cadavere viene ritrovato sulla spiaggia dei Sassi amari, vicino a casa di Nonno Ampelio e Alice Martelli, vicequestore di Pineta e fidanzata di Massimo, riesce quasi subito a scoprirne l’identità. Il caso sembra di facile risoluzione e i nostri quattro vecchietti indagatori restano delusi ma… non è tutto facile come sembra!

Gli inossidabili quattro

I Vecchietti indagano anche ne La battaglia navale

I personaggi principali del romanzo (Massimo e i Quattro Vecchietti Indagatori) sono descritti in maniera eccellente da Marco Malvaldi. In questo romanzo, il personaggio che vediamo evolvere da un punto di vista emotivo è Aldo, capace di riflessioni profondescherzi goliardici.

Per contro, l’indagine descritta del libro non è, secondo me, brillante quanto le cinque precedenti della serie.

Detto ciò, Marco Malvaldi si conferma un ottimo scrittore, a mio avviso il migliore nel panorama del giallo umoristico italiano. 

L’autore: Marco Malvaldi

Marco Malvaldi è un chimico che ha esordito nel mondo della narrativa nel 2007 con il primo capitolo della saga del BarLume (di cui ha pubblicato come già detto sei romanzi) e ha pubblicato in tutto undici romanzi. Inoltre Marco Malvaldi ha pubblicato anche numerosi saggicome L’infinito tra parentesi. Storia sentimentaledella scienza da Omero a Borges, la guida gastronomico-letteraria La famiglia Tortilla Sol levante e pioggia battente.

Precedente Ridotti al silenzio - Annemarie Nikolaus Successivo Febbre Gialla - Carlo Lucarelli