La cattedrale del mare – Ildefonso Falcones

La cattedrale del mare (titolo originale La catedral del mar) è un romanzo storico edito nel 2006, si tratta dell’opera prima dell’avvocato e scrittore spagnolo Ildefonso Falcones.

la cattedrale del mare

La cattedrale del mare: atmosfera barcellonese

La cattedrale del mare è ambientato a Barcellona e, come succede ne L’ombra del vento, ci evoca l’atmosfera della celebre città catalana. Il romanzo, ambientato nel XIV secolo, ha come protagonista il giovane Arnau Estanyol che fugge, insieme al padre, dalla sua condizione di servo della gleba. Il libro segue la scalata sociale di Arnau: fino a dove arriverà Arnau? Il fil rouge del romanzo è la costruzione della chiesa di Santa María del Mar, la bellissima chiesa gotica situata nel quartiere della Ribera e tradizionalmente considerata la chiesa dei marinai.

la cattedrale del mare barcellona

Il sogno della libertà

Un piccolo estratto:

“La città si estendeva ai suoi piedi.«Guarda, Arnau», disse Bernat al figlio che dormiva placidamente sul suo petto. «Barcellona. Qui saremo liberi.»Da quando era fuggito con Arnau, non aveva smesso un attimo di pensare a quella città, la grande speranza di tutti i servi della gleba. Ne aveva sentito parlare quando andavano a lavorare la terra del signore, a riparare le mura del castello o a fare qualsiasi altro lavoro di cui il signore di Bellera avesse bisogno. Badando sempre a non farsi sentire dall’ufficiale o dai soldati, fino a quel momento quei sussurri si erano limitati a risvegliare la sua curiosità….«Se riesci a viverci un anno e un giorno senza venire catturato dal signore», ricordava di aver sentito, «puoi avere la cittadinanza e ottenere la libertà.» In quell’occasione tutti i servi erano rimasti in silenzio. Bernat li aveva guardati: alcuni tenevano gli occhi chiusi e serravano le labbra, altri scuotevano la testa, increduli, altri ancora sorridevano, alzando gli occhi al cielo.«E basta vivere in città?» Il silenzio era stato rotto da un ragazzo, uno di quelli che avevano guardato il cielo, sognando sicuramente di spezzare le catene che lo tenevano legato alla terra. «Perché a Barcellona ci si può conquistare la libertà?»L’anziano gli rispose tranquillamente: «Sì, non serve altro. Solo viverci per quel lasso di tempo».”

La cattedrale del mare: un romanzo avvincente, affascinante e commovente.

Precedente Acqua in bocca - Camilleri - Lucarelli Successivo Ritorno al parquet. Quick, quick, slow - Annemarie Nikolaus