La funesta finestra – Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi

La funesta finestra (titolo originale: The wide window) è un romanzo del 1999 di Lemony Snicket, in Italia è stato pubblicato nel 2002 da Salani con traduzione di Valentina Daniele.

Lemony Snicket è lo pseudonimo che lo scrittore Daniel Handler ha utilizzato per firmare la serie di romanzi per ragazzi Una serie di sfortunati eventi, di cui La funesta finestra è il terzo capitolo.

La funesta finestra: continua la saga dei Baudelaire

Ne La funesta finestra proseguono le sfortunate vicende degli orfani Baudelaire (Violet, Klaus e Sunny), che avevamo già imparato a conoscere nei due romanzi precedenti: Un infausto inizio e La stanza delle serpi.

Violet, Klaus e Sunny, dopo la morte di zio Monty in La stanza delle serpi, devono essere affidati alle cure della zia Josephine, loro parente più prossima, che vive presso le sponde del Lago Lacrimoso. Come scopriranno presto i fratelli Baudelaire, la zia Josephine ha perso il marito per colpa delle Mignatte del Lago Lacrimoso, sanguisughe pericolosissime in grado di sentire il cibo ingerito da chiunque si avventuri nelle sue acque.

Dopo questa tragedia, la zia Josephine ha sviluppato una paura irrazionale per il Lago Lacrimoso e non si vuole più avvicinare alle sue rive, ma si accontenta di guardarlo da lontano. La zia non ha paura solo del lago, ma anche dei fornelli, dello zerbino o del telefono.

La zia vive in una casa in cima alla scogliera, con una finestra che guarda direttamente il lago: l’unico posto da dove lei riesca a guardare il Lago Lacrimoso. La stanza con la finestra a picco sul lago è la sua biblioteca, dove custodisce i suoi libri di grammatica: la sua più grande passione.

I problemi per i Baudelaire cominciano quando, al minimarket del paese, incontrano un uomo che si fa chiamare capitano Sham ma che, come i Baudelaire sostengono fin da subito, è in realtà il conte Olaf travestito.

Come faranno i fratelli Baudelaire a dimostrare a zia Josephine e al signor Poe che il capitano Sham non è chi dice di essere ma è il pericoloso conte Olaf?

Il Capitano Sham (o meglio, il conte Olaf) e il signor Poe in una scena della serie tv “Una serie di sfortunati eventi”.

Una serie di sfortunati eventi: la serie tv

La funesta finestra è anche il titolo dato alla quinta e alla sesta puntata della serie tv del 2017 ispirata ai romanzi di Lemony Snicket. La prima stagione della serie è composta da otto puntate, basate sui primi quattro libri della serie.

La serie tv rispetta fedelmente l’intreccio narrativo e la caratterizzazione dei personaggi, mantenendo intatta anche l‘onniscienza del narratore.

Nel 2004 è uscito anche un film dal titolo Un infausto inizio, ispirato ai primi tre romanzi della saga di Lemony Snicket.

 

Precedente La neve sotto la neve - Alessandro Perissinotto - Arno Saar Successivo Alpinisti ciabattoni - Achille Giovanni Cagna