La straniera – Diana Gabaldon

La straniera (titolo originale Outlander) è un romanzo del 1991 della scrittrice statunitense Diana Gabaldon. La straniera è il primo di una serie di romanzi intitolata Outlander, che comprende otto romanzi già pubblicati e altri due in pubblicazione.

Nel 2014 è stata tratta dai suoi romanzi la serie tv Outlander, adattata da Ronald D. Moore e prodotta da Starz. Proprio dopo aver visto le prime due stagioni di questa bellissima serie tv, ho deciso di avvicinarmi ai romanzi della Gabaldon.

Ieri ho finito di leggere il primo, La straniera e credo proprio che a breve inizierò il secondo, che in Italia è stato diviso in due volumi: L’amuleto d’ambra e Il ritorno.

La straniera: Claire Beauchamp

Nel 1945 a guerra finita, Claire Beauchamp, un’ex infermiera ventisettenne dell’esercito inglese, è in viaggio per le Highlands con il marito Frank Randall, storico ed ex ufficiale dell’esercito inglese. Frank ne approfitta per condurre alcune ricerche sui suoi antenati, in particolare su Jonathan Wolverton Randall, soprannominato Black Jack, ufficiale dei Dragoni inglesi.

Durante una passeggiata in solitaria nella campagna intorno a Inverness, Claire si ritrova sulla collina di Craigh na Dun, dove sorge un cerchio di pietre che si dice essere magico. Claire sente un fortissimo rumore provenire dalla grossa pietra al centro del cerchio, si avvicina e vi poggia una mano sopra. Improvvisamente si ritrova su quella stessa collina ma… nel 1743.

Mentre Claire è frastornata e ancora inconsapevole del tempo in cui trova, s’imbatte in Jonathan Randall, impegnato nell’inseguimento di un gruppo di banditi scozzesi. Intanto Claire, comincia a rendersi conto della foggia dei vestiti delle persone che incontra e pensa di essere finita sul set di un film. Claire e il capitano scambiano qualche battuta, il capitano cerca di scoprire l’identità di Claire e lei ne è intimorita.

Proprio mentre il capitano sta per usare violenza su Claire, uno dei banditi ai quali Randall sta dando la caccia lo tramortisce e salva Claire trasportandola nel cottage dove il gruppo di banditi si è rifugiato. Qui Claire conosce il giovane e affascinante James Fraser, ferito a una spalla.

Da qui in poi cominceranno le avventure di Claire Beauchamp al fianco di Jamie e del gruppo di scozzesi. Claire si renderà ben presto conto di essere finita duecento anni indietro nel tempo e cercherà di capire se e come è possibile tornare indietro, nel suo tempo. Ma… vorrà veramente tornare indietro?

Claire è La straniera: straniera perché lei è inglese e si trova in Scozia ai tempi delle ribellioni contro gli inglesi e straniera perché si trova in un’epoca che non le appartiene e a cui dovrà abituarsi in fretta.

 

Precedente Coordinate d'Oriente - Alessandro Perissinotto Successivo Sacra di San Michele: prossimo Patrimonio UNESCO del Piemonte?