La via del male – Robert Galbraith

La via del male – Un’indagine di Cormoran Strike

La via del male è il terzo romanzo nato dalla penna di Robert Galbraith, pseudonimo della scrittrice inglese J. K. Rowling, diventata famosa per i libri della saga di Harry Potter.

La via del male è un romanzo avvincente, che vorrete leggere tutto d’un fiato. La vicenda ha inizio quando nell’ufficio di Strike viene consegnato un pacco indirizzato a Robin, la sua affascinante assistente: il pacco contiene una gamba femminile! A chi appartiene? Chi sarà il misterioso uomo che ha effettuato questa macabra consegna? Robin sembra essere minacciata: ce la faranno Strike e Matt, il suo futuro marito, a impedirle di indagare?

Un’indagine tra rischi e malumori

Anche il terzo libro della serie delle indagini di Cormoran Strike, lascia molto spazio al personaggio di Robin e ai suoi sentimenti: la ragazza, che scopriamo essersi fidanzata il giorno prima di cominciare a lavorare per Strike (lo leggiamo nelle prime pagine del primo libro, Il richiamo del cuculo) è ora in procinto di sposarsi.

Matthew, il fidanzato di Robin, però non vede di buon occhio il lavoro della futura moglie: è un lavoro che può essere pericoloso, può esporla a dei pericoli e a dei rischi inutili. E, come era già successo nel romanzo precedente, cercherà in ogni modo di convincere Robin ad allontanarsi da Cormoran Strike e dalla sua agenzia investigativa.

la via del male

Una girandola di emozioni e colpi di scena

La Rowling, sia con i romanzi della saga di Harry Potter sia con quelli di Cormoran Strike, ci ha abituati ai colpi di scena e alle emozioni forti: questo romanzo non fa eccezione e ci stupisce dalla prima all’ultima pagina.

Robert Galbraith e J. K. Rowling

La via del male è il terzo romanzo della serie dedicata al detective privato Cormoran Strike e il prossimo appuntamento con il detective inglese è stato annunciato dalla stessa Rowling per la fine del 2017, con la pubblicazione del romanzo Lethal White che verrà pubblicato, probabilmente, in Italia prima dell’estate 2018.

Precedente La viajera del tiempo - Lorena Franco Successivo La concessione del telefono – Andrea Camilleri