Le gazze ladre – Ken Follett

Le gazze ladre (titolo originale Jackdaws) è un romanzo del 2001 di Ken Follett appartenente al genere delle spy story con ambientazione storica, il genere in cui l’autore (a mio avviso) eccelle.

Le gazze ladre: una missione rischiosa

Il romanzo ha inizio nel maggio del 1944 a Reims, dove Felicity Clairet, detta “Flick” e conosciuta nella Resistenza Francese con il nome di “Pantera“, è a capo di una squadra incaricata di far saltare il castello di Sainte Cécile, dove i tedeschi avevano un centro di smistamento delle comunicazioni. Flick è un agente segreto inglese a servizio del SOE ed è abituata a muoversi segretamente nella Francia occupata dalle truppe naziste. Per l’attacco al castello, Flick è a capo di una squadra di uomini e donne appartenenti alla resistenza francese. Durante l’attacco però, qualcosa va storto, l’azione fallisce e Flick è costretta a ripartire subito per l’Inghilterra.

la francia occupata

Ritornata in Patria, cerca di farsi affidare il compito di coordinare una nuova missione con lo stesso obiettivo: andare a Reims e annientare le vie di comunicazione tedesche in vista dell’imminente invasione della Francia da parte degli Alleati. il comando della missione viene però affidata a un ufficiale americano, Paul Chancellor. Lui e Flick cominciano subito a reclutare nuovi agenti, che per la riuscita della mjissione devono essere necessariamente donne. In tempo record, i due riescono a reclutare 5 donne che, insieme a Flick, comporranno la squadra speciale denominata “Le gazze ladre“.

Da qui in poi, il romanzo è un ottovolante di emozioni, sentimenti e colpi di scena. I magistrali colpi di scena architettati da Ken Follet riescono a mantenere incerte le sorti della missione fino alle pagine finali.

I personaggi, come in tutti i romanzi dell’autore gallese, hanno un’eccellente caratterizzazione psicologica. inoltre, il ritmo della narrazione è incalzante e “incolla” il lettore al libro, dalla prima all’ultima pagina.

 

Precedente La compagna sciocca di Hitler - Borja Loma Barrie Successivo La cruna dell'ago - Ken Follett