Letture estive in giallo – Le mie letture per l’estate 2017

Come avrete avuto modi di capire dai miei post precedenti, i romanzi gialli e polizieschi sono i miei preferiti e quindi anche per le mie letture estive ho una lista di romanzi gialli e polizieschi che mi piacerebbe leggere… chissà se ce la farò.

Per chi come me ha sempre amato leggere, l’estate rappresenta un ottimo periodo: il tempo a disposizione è maggiore e, se si è fortunati, ci si può sedere a leggere su una sdraio in riva al mare o a bordo di una piscina. L’importante è scegliere bene i romanzi da leggere e tenerne sempre una buona scorta a portata di mano.

Letture estive – Ecco i miei consigli

Pista nera – Antonio Manzini 

Il primo romanzo dell’imperdibile serie del vicequestore Rocco Schiavone; i romanzi di Manzini sono poi diventati la sceneggiatura della serie tv Rocco Schiavone, che ha avuto grande successo l’inverno scorso.

Le solite sospette – John Niven

Divertentissimo romanzo con protagonista un gruppo di anziane rapinatrici.

Uno strano caso per il Commissario Calligaris – Alessandra Carnevali 

Romanzo d’esordio per Alessandra carnevali e per il suo simpatico personaggio.

D’estate i gatti si annoiano – Philippe Georget 

Il primo imperdibile romanzo della serie del Tenente Sebag, in forza alla polizia di Perpignan.

Il poliziotto, la giornalista e gli scatoloni troppo pesanti – Clara Tiscar i Castells 

Un romanzo domestic noir divertente e imprevedibile, che cita più volte la serie tv cult Breaking Bad.

Letture estive – La mia lista dei libri da leggere

La rete di protezione – Andrea Camilleri 

Credo che Camilleri non abbia bisogno di presentazioni.

Sei casi al BarLume – Marco Malvaldi 

Le avventure di Ampelio & Co. hanno reso celebre lo scrittore toscano Malvaldi.

Operazione Portofino – Roberto Centazzo

Dopo Squadra speciale minestrina in brodo, una nuova avventura per i tre poliziotti in pensione.

 

Quali sono i romanzi che porterete con voi sotto l’ombrellone?

 

Buona estate, buone letture e… si accettano consigli!!! 🙂

 

 

Precedente 2 nuovi siti Patrimonio UNESCO in Italia Successivo Città Proibita Patrimonio UNESCO