Per mano mia. Il Natale del Commissario Ricciardi – Maurizio De Giovanni

Per mano mia. Il Natale del Commissario Ricciardi è un romanzo di Maurizio De Giovanni del 2011. Si tratta del quinto romanzo della saga del Commissario Ricciardi ed è preceduto da Il giorno dei morti. L’autunno del Commissario Ricciardi.

Per mano mia: Napoli, Natale 1931

Per mano mia. Il Natale del Commissario Ricciardi è ambientato a Napoli, a ridosso delle feste natalizie del 1931. I protagonisti li conosciamo già: sono il nostro amato Commissario Ricciardi e il suo fedele brigadiere Maione.

Ricciardi e Maione si trovano a investigare su un duplice omicidio: un rappresentante di alto rango della milizia portuale e sua moglie sono stati brutalmente accoltellati nella loro abitazione di Mergellina. Fortunatamente, in casa non era presenta la figlia di otto anni.

I due poliziotti decidono di dirigere le loro indagini in una precisa direzione: l’ambiente lavorativo dell’uomo, cioè l’ambiente della milizia portuale e dei pescatori.

Ci sarà qualcuno che poteva voler morto il miliziano? La risposta è sì e come presto si accorgeranno, le persone che avevano motivo di odiare e di volere la morte del capitano della milizia portuale erano parecchi… chi di loro sarà stato?

I dubbi di Raffaele

In questo quinto romanzo, il personaggio del brigadiere Raffaele Maione è alle prese con una notizia che lo tiene sveglio la notte. Franco, il suo fraterno amico e padrino di Luca, figlio defunto del brigadiere, gli dà una notizia che lo farà riflettere sulla giustizia e sulla vendetta.

Livia e Ricciardi

Livia, l’avvenente vedova innamorata di Ricciardi, nonostante i rifiuti del suo amato, non ha nessuna intenzione di mollare l’osso: infatti si reca spesso in questura, invita Ricciardi a teatro e lo bacia in pubblico… ce la farà a far innamorare il nostro caro Commissario Ricciardi?

Modo e il cane

Un altro personaggio che De Giovanni caratterizza benissimo, a mio avviso, è il dottor Modo: personaggio anarchico, critico verso il regime, libertino ma ligio al dovere, professionista serissimo e con un cuore d’oro. Il medico ha infatti adottato il cane del bambino che Ricciardi aveva trovato morto pochi mesi prima (vedi Il giorno dei morti. L’autunno del Commissario Ricciardi) e nel corso dell’indagine presterà soccorso a un povero innocente.

Precedente Il tesoro segreto di Leonardo - Leggi GRATIS il primo capitolo Successivo E adesso che libro leggo? - Consigli di lettura per l'estate 2018

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.