Buio per i Bastardi di Pizzofalcone – Maurizio De Giovanni

Buio per i Bastardi di Pizzofalcone è un romanzo dello scrittore italiano Maurizio De Giovanni. Il libro, il terzo della serie dedicata all’ispettore Lojacono, è edito bel 2013 da Einaudi.

Buio per i Bastardi di Pizzofalcone

Buio per i Bastardi di Pizzofalcone è ambientato a Napoli, nel commissariato di Pizzofalcone dove, come abbiamo imparato dal romanzo precedente intitolato I bastardi di Pizzofalcone, è stato destinato l’ispettore Lojacono.

Il commissariato è a rischio chiusura dopo che, non molto tempo prima, alcuni poliziotti corrotti rivendevano la droga sequestrata durante le retate.

I poliziotti che avevano ideato questo “business alternativo” sono stati, ovviamente, licenziati e al loro posto sono stati inviati gli elementi più problematici dei vari commissariati della città.

Il bambino rapito e la strana rapina

La quiete del commissariato viene interrotta dalla notizia del rapimento di Dodo, un bambino che è stato prelevato da una donna bionda con il cappuccio mentre si trovava in visita d’istruzione con la scuola.

Vengono immediatamente visionati tutti i sistemi di videosorveglianza, vengono interrogati i testimoni (pochi, a dire il vero), viene contattata la famiglia e si cerca un pista, una qualsiasi che possa portare al rapitore.

Alla vicenda del rapimento, si affianca lo strano furto in un appartamento di un ricco imprenditore: al ritorno da un fine settimana al mare, la coppia trova tutto l’appartamento sottosopra ma, apparentemente, non manca nulla… Lojacono e Di Nardo cercheranno di venirne a capo.

Nel mentre però, la collaborazione fra tutti gli elementi del commissariato permette di fare dei passi avanti nella vicenda del bambino rapito che si rivelerà collegata, in qualche modo, alla rapina.

01

Il serial killer

In Buio per i Bastardi di Pizzofalcone si narra, o meglio, si continua a narrare, anche la storia della ricerca del killer che compie omicidi di persone depresse e deboli del quartiere, facendoli passare per suicidi.

Questa caccia è un affare che riguarda solamente Pisanelli, il membro più anziano del commissariato, che ha ragioni molto personali per voler acciuffare il killer e che si avvicinerà, e di molto, alla verità.

 

Precedente Librixia 2018: la Fiera del libro di Brescia Successivo Portici di Carta: la libreria più lunga del mondo è a Torino il 6 e 7 ottobre