In fondo al tuo cuore – Maurizio De Giovanni – Commissario Ricciardi

In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi è un romanzo del 2014 dello scrittore napoletano Maurizio De Giovanni.

Si tratta dell’ottavo romanzo della serie dedicata al commissario Ricciardi; In fondo al tuo cuore è infatti preceduto da Vipera. Nessuna risurrezione per il commissario Ricciardi ed è seguito da Anime di vetro.

In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi

Il commissario Ricciardi e il brigadiere Maione vengono chiamati di prima mattina: il cadavere del professor Iovine, medico ginecologo, viene rinvenuto sotto la finestra del suo studio. Si tratta di omicidio o suicidio?

Anche se sul corpo del medico non vi sono tracce di lotta, tutti gli indizi sembrano ricondurre a un omicidio: già, ma chi può essere così forte da sollevare il professore e scaraventarlo dalla finestra?

Come sarà subito evidente a Ricciardi e a Maione, i sospettati non mancano… ma se il vero colpevole non fosse fra i sospettati?

In fondo al cuore del commissario Ricciardi

La frase “In fondo al tuo cuore” è un po’ il fil rouge di questo romanzo e, di conseguenza, il concetto di amore ricorre fin dalle prime righe. Amore in tutte le sue sfaccettature: amore di un marito per la propria moglie, amore fra due fidanzati, amore di un figlio per il proprio padre o di una madre per il proprio figlio.

O di un commissario per la propria tata… Nel romanzo, infatti, Ricciardi si ritroverà spesso a ripensare al suo passato e a quanto la figura della sua tata, Rosa, sia stata e sia centrale nella sua vita.

Ma l’amore, per Ricciardi, è anche l’amore (debitamente nascosto) per Enrica. In In fondo al tuo cuore Enrica, stanca di aspettare una frase o un gesto del commissario, decide di andare a Ischia, a lavorare come insegnante in una colonia.

Ricciardi allora, si ritroverà anche a dover fare i conti con i propri sentimenti: l’amore per Enrica e l’affetto per Livia.

Precedente Piazza della Loggia - Francesco Barilli - Matteo Fenoglio Successivo Fate il vostro gioco - Antonio Manzini

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.