L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea – Romain Puértolas

L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea è un romanzo del 2014 dello scrittore francese Romain Puértolas. In Italia è edito da Einaudi, con la traduzione di Margherita Botto.

Da questo romanzo è stato recentemente tratto il film L’incredibile viaggio del fachiro (uscito nelle sale italiane a luglio) con Uma Thurman, Laurent Lafitte ed Erin Moriarty.

L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea

L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea è la storia di Ajatashatru Lavash Patel, un fachiro indiano, che ha deciso di recarsi in Francia a compiere una misteriosa missione.

Appena arrivato all’aeroporto di Parigi, il nostro fachiro prende un taxi e chiede all’autista di portarlo all’Ikea, la vera meta del suo viaggio. Il fachiro è infatti interessato all’acquisto di un materasso di chiodi di cui ha visto la pubblicità.

Ajatashatru entra all’Ikea, ne esplora le stanze (un po’ perplesso a dire la verità) e, in un modo un po’ rocambolesco, riuscirà a farsi offrire il pranzo da Marie, una signora francese che si invaghisce del misterioso fachiro vestito così elegantemente.

Dopo aver salutato Marie, Ajatashatru va a parlare con un commesso, prenota l’articolo che vuole acquistare e cerca un posto dove passare la notte (all’interno dell’Ikea, ovvio!).

Il fachiro, dopo essersi servito la cena nel reparto ristorante, cerca un salottino dove concedersi una cenetta rilassante.

Ma proprio mentre si sta godendo la sua cena, Ajatashatru sente dei rumori ed è costretto a nascondersi in un armadio… ed è a questo punto che comincerà la sua avventura!

Ironico, divertente… ma profondo

L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea è un romanzo che sicuramente vi strapperà più di una risata, grazie al suo stile veloce, ironico e divertente. L’umorismo di Romain Puértolas punta sulle situazioni al limite dell’assurdo ma affronta anche temi molto importanti, come l’immigrazione e il razzismo… e non lo fa certo in maniera superficiale.

 

Precedente Sindrome da cuore in sospeso - Alessia Gazzola Successivo Treviglio Libri 2018 - Maratona dell'editoria indipendente

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.