NeroGiallo: dal 22 al 24 novembre a Roma

NeroGiallo è la manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, promossa dall’Istituto Cervantes di Roma per unire tutte quelle voci, italiane o spagnole, che danno vita al romanzo giallo o nero… o NeroGiallo.

Un fiume d’inchiostro unisce la Spagna e l’Italia; un fiume d’inchiostro che si traduce nella passione di entrambi i paesi per i gialli moderni.

NeroGiallo: incontri nella letteratura noir

NeroGiallo si svolgerà a Roma dal 22 al 24 novembre e proporrà 5 incontri durante i quali si parlerà di romanzo giallo/noir: 4 si svolgeranno presso la sede dell’Istituto Cervantes in Piazza Navona e uno presso il Liceo Virgilio.

Giovedì 22 novembre – Ore 18:30 : Romanzo sociale o viaggio verso gli abissi seducenti del crimine?

Con: Rosa Ribas, Lorenzo Silva, Giancarlo De Cataldo, Ilaria Tuti.

Modera: Loredana Lipperini

Venerdì 23 novembre – Ore: 11:00: Laboratorio con Rafael Guerrero (scrittore e investigatore privato) – Presso Liceo Virgilio

Ore: 18:00 – Romanzo nero: l’esaurimento del modello o la reinvenzione infinita?

Con José Miguel Tomasena, Marcos Tarre

Modera Stefano Tedeschi.

Ore: 19:00 – Una narrativa di personaggi? Il Chisciotte che può essere Sancho o Sancho che può essere il Chisciotte

Con Carlos Salem, Rayco Pulido, Paola Barbato

Modera Juan Carlos Reche.

Sabato 24 novembre – Ore: 18:30: Gli altri libri

Con Vladimir Hernández, Ignacio del Valle, Giampaolo Simi.

Modera: Michele de Mieri

Rafael Guerrero: detective e scrittore

Venerdì 23 novembre alle ore 11, lo scrittore e investigatore privato Rafael Guerrero incontrerà gli studenti del Liceo Virgilio di Roma per parlare della figura del detective.

La figura del detective è fondamentale all’interno della letteratura gialla… o noir, o del genere NeroGiallo. Ma chi è veramente un detective? Quali sono le sue tecniche investigative? Quali sono le differenze tra un detective della letteratura e un detective in carne e ossa?

Tutti questi punti saranno affrontati in un lungo discorso da Rafael Guerrero, scrittore e investigatore privato, che da anni si dedica ad entrambe le professioni con infinita passione e curiosità.

Rafael Guerrero è autore di quattro romanzi nei quali narra le proprie avventure e le difficoltà della professione di investigatore privato. Uno solo di questi romanzi, “Muero y vuelvo”, è stato tradotto in italiano con il titolo di “Muoio e torno”.

Precedente Le verità di Numeesville - Simona Di Iorio - Ilaria Ferraro Successivo Autunno 2018: cosa leggiamo?

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.