Un segreto non è per sempre – Alessia Gazzola

Un segreto non è per sempre è un romanzo della scrittrice italiana Alessia Gazzola, edito nel 2012 da Longanesi.

Un segreto non è per sempre: continua la saga di Alice Allevi

Un segreto non è per sempre è il secondo romanzo della serie dedicata alla specializzanda in medicina legale Alice Allevi, che ha avuto inizio con L’allieva.

A far da sfondo a un interessante caso di duplice omicidio, c’è la vita di Alice a Roma, nella casa divisa con Yukino, una studentessa giapponese e nel suo cuore, diviso fra Arthur e Claudio.

Il caso Azais

Appena dopo aver superato la delusione di non essere stata autorizzata a partecipare a un seminario di scienze forensi che si svolge a Parigi, Alice viene chiamata in causa in un caso di interdizione: i figli di Konrad Azais, un celebre scrittore ungherese che da anni vive a Roma, vogliono far interdire il padre.

Fin da subito, ad Alice, Konrad Azais pare perfettamente in grado di intendere e di volere, si esprime in maniera lucida… certo, a volte in modo parecchio brusco ma lucido.

I suoi colleghi però non sono dello stesso avviso e propendono per l’interdizione, probabilmente influenzati dai figli e dalla perizia di parte.

Pochi giorni dopo, Konrad muore: Azais sembra essersi suicidato, come dimostra una lettera d’addio sulla sua scrivania ma le cause di morte appaiono da subito poco chiare.

Da qui in poi avrà inizio un turbine di eventi che porterà Alice a parlare parecchie volte con Selina e Clara, rispettivamente figlia e nipote di Konrad, per cercare di scoprire qualcosa di più sulla morte dello scrittore.

Tassello dopo tassello, la vicenda si farà sempre più intricata e Alice sarà chiamata da Calligaris a rispettare l’accordo fatto in precedenza (vedi L’alllieva) e ad aiutarlo nelle indagini.

Un romanzo piacevole e divertente, ricco di suspense e colpi di scena: complimenti!

Precedente Il progetto - Maria Grazia Pignata Successivo Incisioni rupestri della Val Camonica - Il primo sito UNESCO italiano